Importanza dell’Inglese

In molti paesi l’Inglese è la lingua nazionale ed è parlata come lingua principale da tutti o dalla maggior parte degli abitanti: si tratta, oltre che della Gran Bretagna, dei paesi che in passato sono stati colonizzati dagli Inglesi, come gli Stati Uniti e l’Australia.

Questa lingua viene anche definita comemadrelingua (cioè è la lingua che si parla quotidianamente, come per noi l’Italiano) e coinvolge circa 380 milioni di persone.

In altri stati ( più di quaranta in tutto il mondo ), l’Inglese è la lingua ufficiale usata a scuola e nei documenti ufficiali ( è ampliamente parlata e capita dalla maggior parte della popolazione).

Alcuni studiosi pensano che fra qualche anno ci saranno più persone che parlano l’Inglese come seconda lingua piuttosto che come lingua madre.

L’Inglese è la lingua del commercio, della scienza, della tecnologia (e non solo).
È un dato di fatto: il commercio internazionale avviene in Inglese, gli articoli scientifici sono scritti in Inglese e tutto quello che riguarda la tecnologia passa attraverso questa lingua.

PERCHÈ IMPARARE L’INGLESE?

3

  • È una lingua capita e parlata in quasi tutto il mondo.
  • È la lingua degli affari e degli scambi commerciali.
  • Dà accesso a un ventaglio più ampio di offerte di lavoro, non necessariamente all’estero, ma anche in Italia.
  • È la lingua dei nuovi mezzi tecnologici; l’80% dei dati su Internet sono scritti in lingua Inglese.
  • È molto utile per viaggiare, in quanto è parlato in molte località del pianeta: permette la conoscenza della cultura straniera
  • È la lingua della musica: la maggior parte delle canzoni è in Inglese.

Se non hai bisogno dell’Inglese oggi, è solo una questione di tempo!

I NOSTRI CORSI DI INGLESEcolloquio-lavoro-in-inglese

I programmi scolastici Italiani mostrano gravi lacune sull’insegnamento della lingua inglese ed i ragazzi dopo averla studiata, a volte già alla scuola primaria, alla scuola media e negli anni del liceo, si ritrovano ad entrare nel mondo del lavoro o fanno l’ingresso all’università, senza saperla parlare.

La maggior parte delle persone ha un vero e proprio blocco nella conversazione che è dovuto dalla difficoltà nella costruzione istintiva della frase e dall’abitudine di esercitare solamente le regole grammaticali dal punto di vista scritto.

I nostri corsi di inglese mirano a colmare le gravi lacune che la formazione scolastica italiana crea, con un approccio totalmente diverso e dinamico.

LIVELLI DELLA LINGUA INGLESE

Durante il primo incontro ci sarà un’accurata valutazione del livello da parte dell’insegnante che valuterà, in base all’obiettivo prefissato, il programma ideale consigliando i testi adeguati.

I nostri corsi individuali puntano ad una suddivisione in otto livelli di lingua rapportati ai livelli del CEFR (Common European Framework of Reference), e l’insegnante andrà avanti nel programma a seconda della velocità di apprendimento dello studente.

Beginner A1 Primo approccio con la lingua inglese
Elementary Gestione di una conversazione semplice
Pre Intermediate A2 Conversazione più articolata
Intermediate B1 Dimestichezza nel gestire conversazioni lunghe di vario genere
Upper Intermediate B2 Conversazione fluente (livello minimo per accedere all’esame TOEFL)
First Certificate Conversazione complessa (livello minimo richiesto lavorativo)
Advanced C1 Conversazione fluente con lessico complesso
Proficiency C2 Terminologia specifica che avvicina il livello al linguaggio madrelingua

CERTIFICAZIONI INTERNAZIONALI DELLA LINGUA INGLESE

Per la lingua inglese, esistono vari tipi di certificazioni, a seconda del paese anglofono che li rilascia e delle finalità per le quali si intende conseguirli, generali o lavorative (insegnamento, ambito commerciale, legale, finanziario, ecc…), o di preparazione ad un percorso di studi in Italia o all´estero.

International Academy prepara qualsiasi tipo di certificazione ufficiale per la lingua inglese dando un occhio di riguardo agli esami Cambridge che, ad oggi, rappresentano le certificazioni più importanti e complete a livello internazionale; sono gli esami più richiesti e riconosciuti e sono ancorati al quadro comune di riferimento europeo CEFR (Common European Framework of Reference for Languages) del Consiglio d’Europa.

Sono riconosciuti da università e aziende di tutto il mondo. In genere sono validi per i crediti formativi e riconosciuti nelle scuole, nelle università e in molte altre istituzioni.

L’esame Cambridge si suddivide in più livelli:
KET: Key English Test LIVELLO A2
PET: Preliminary English Test LIVELLO B1
FCE: First Certificate in English LIVELLO B2
CAE: Certificate in Advanced English LIVELLO C1
CPE: Certificate of Proficiency in English LIVELLO C2
Gli esami Cambridge English comprendono anche versioni prettamente professionali:

BEC Business English Certificates (esame in ambito commerciale) che si articola in tre livelli:
Preliminary (PET – livello B1)
Vantage (FCE – livello B2)
Higher (CAE – livello C1)
ILEC (International Legal English Certificate): articolato in quattro prove: Test of Reading (prova di lettura e comprensione),Test of Writing (prova di scrittura), Test of Listening (prova di ascolto e comprensione) e Test of Speaking (prova di conversazione).

Ogni prova è basata su situazioni realistiche e questioni analoghe a quelle che ci si può attendere di incontrare nella vita lavorativa di un professionista dell’area legale e in particolare del settore del Diritto commerciale internazionale.

IELTS (International English Language Testing System): è la certificazione di Inglese più popolare al mondo sia per studio che per lavoro.

L’IELTS prevede infatti due diverse versioni, a seconda dello scopo per cui si svolge l’esame:
Academic: per chi ha intenzione di frequentare un’università o master in un paese anglofono. Prevede prove più difficili per le prove di reading (lettura) e writing (scrittura), in quanto si deve dimostrare la propria conoscenza di un linguaggio accademico adatto allo studio a livello universitario;
General Training: esame a scopo di studio non universitario, a scopo professionale o di immigrazione in Australia, Canada e Nuova Zelanda. Il reading e il writing sono uguali ma incentrati su argomenti differenti, atti a dimostrare l’effettiva capacità dell’individuo di integrarsi nel paese ospitante;

Prevede un punteggio che va da 1 (non utente) a 9 (utente esperto) ed è in genere richiesto con un punteggio di 6.5 / 7. I risultati arrivano a casa del candidato dopo 13 giorni.

Altra certificazione richiesta:

TOEFL (Test of English as a Foreign Language): è l’esame di conoscenza di lingua Inglese richiesto per l’ammissione ad un corso di studio nelle università degli (Stati Uniti, canadesi, australiane e britanniche, da multinazionali, e dalle università europee che svolgono i master in inglese).

Più alto è il punteggio, migliore è la valutazione (massimo punteggio: 120 punti).